Ultimi articoli

Mule Boy e il troll dal cuore strappato

Mule Boy e il troll dal cuore strappato

"Mule Boy e il troll dal cuore strappato" si presenta immediatamente come un pregevole volume: cartonato con copertina rigida, finiture stampate a caldo in oro, come se fossero ricami di un antico tomo, creano un'elegante cornice all'illustrazione di copertina. Nella prima pagina una divertente illustrazione rappresenta Mule Boy impegnato a preparare lo zaino con, di fronte a sé, il corollario di tutti gli oggetti che vuole portarsi dietro, molti dei quali assolutamente inutili per un viaggio a piedi. Il libro si apre con la descrizione che introduce all'avventura, come nelle più classiche della fiabe, ma...

Kalya

Kalya

Dopo il successo dell'horrorifico Samuel Stern, BUGS Comics presenta la sua nuova serie fantasy a fumetti: Kalya, in uscita, in edicola, a novembre 2022. Kalya è la protagonista di questo nuovo fumetto fantasy con evidenti ispirazioni per il mondo dei manga e degli anime.

 

 

Georgia O'Keeffe - Amazzone dell'arte moderna

Georgia O'Keeffe - Amazzone dell'arte moderna

Scrivere la biografia di un artista non è impresa facile. Si rischia di essere didascalici e monotoni, a meno che la vita che si è scelto di raccontare sia quella tormentata e avventurosa di un artista maledetto come Caravaggio, Van Gogh o Gauguin. Georgia O'Keeffe non è certo stata una pericolosa avventuriera anche se la sua vita è stata tutto fuorché banale. Gli autori di questo racconto, Sara Coleone e Luca de Santis, decidono di non seguire la disposizione cronologica dei fatti ma di partire dal deserto del Nuovo Messico dove Georgia si ritirò a partire dal 1929 per dipingere nella più completa solitudine la desolata vastità delle montagne.

Topolino e la casa dei dipinti che fingono

Topolino e la casa dei dipinti che fingono

Casty è sicuramente uno dei migliori autori completi di casa Disney. Nelle sue storie riesce con disinvoltura e maestria a passare dal genere giallo a quello noir, dell'horror al thriller, dell'avventura più classica alla fantascienza, mantenendo sempre inalterato e fedele lo spirito della famiglia Disney che eredita dalla grande lezioni di Floyd Gottfredson e Romano Scarpa. Le sue storie sono traboccanti di citazioni colte o più popolari, che spaziano dalla letteratura all'arte, dalla storia del fumetto ai cartoni animati anni ottanta, sapendo strizzare l'occhio al lettore più sgamato o divenendo semplicemente un arricchimento sostanziale della vicenda narrata.

E' morto Luca Boschi

E' morto Luca Boschi

Il 3 maggio di questo funesto anno ci ha lasciati una delle menti più geniali, fondamentali e oneste del fumetto italiano: Luca Boschi. Per noi dello Sciacallo Elettronico un insostituibile e carissimo amico. Fu proprio grazie all'appoggio di Luca se nell'ormai lontanissimo 1995 iniziammo a muovere gli iniziali passi per dar vita alla prima rivista di fumetti sul web. Per quanto mi sforzi non riesco a ricordare un momento nel quale sul simpatico viso di Luca vi fosse un velo di tristezza: anzi nel suo sguardo pervadeva sempre un immenso sorriso, pazienza, gentilezza e attenzione per tutti, anche se era continuamente oppresso da persone che dovevano chiedergli qualcosa.

Igort racconta

Igort racconta "Quaderni ucraini"

Nella puntata del 11/03/2022 della trasmissione televisiva Rai "Tutti frutti" il fumettista Igort racconta, attraverso il suo graphic novel "Racconti ucraini" i drammi e le storie che stanno alla base dell'attuale conflitto fra Russia e Ucraina. Il libro di Igort viene realizzato a partire da un viaggio in Ucraina compiuto dall'autore nel 2008. Colpito dalle tragedie e dalle laceranti sofferenze di quel popolo, l'artista decide di appuntarsi i racconti che quelle persone gli confidano per poi trasformarle in un profondo e toccante racconto grafico a fumetti.

 

Il ritorno di Mefisto

Il ritorno di Mefisto

Sul numero 738 di Tex dal titolo "Il manicomio del dottor Weyland", attualmente in edicola, ha inizio una lunga avventura di ben sette albi, che vedrà il ritorno del nemico più spietato e terribile del famoso ranger: il diabolico Mefisto! Soggetto e sceneggiatura sono di Mauro Boselli mentre i disegni dei fratelli Raul e Gianluca Cestaro. Sulle colline che circondano la baia di San Francisco è stato costruito un manicomio di nuova concezione dal nome fortemente evocativo per un appassionato di fumetti: “Black Mountain Asylum” si legge sui suoi cancelli d'ingresso e tale epiteto non può non farci rimembranze il tristemente noto Arkham Asylum dove sono rinchiusi molti degli avversari di Batman.

Lezioni di Storia dell'Arte: Impressionismo

Lezioni di Storia dell'Arte: Impressionismo

Alla fine dell'ottocento un gruppo di amici decise di esporre le loro opere organizzando una mostra, al di fuori dei circuiti istituzionali dell'Arte (come i Salon e l'Accademia di Belle Arti), allestendo la mostra in uno studio sfitto di un fotografo parigino. L'iniziativa darà vita al gruppo degli Impressionisti.Gli Impressionisti oggi sono considerati dalla critica e dagli studiosi della Storia dell'Arte come uno dei movimenti più rivoluzionari del XIX secolo. Un movimento capace di sovvertire il sistema di pensiero storico e critico che stava alla base della società occidentale. Ma cosa portò a tale trasformazione? Quali innovazioni tecniche e artistiche si erano sviluppate durante l'ottocento per permettere la nascita di una rivoluzione, seppur fatta di tele, colori e pennelli, così dirompente?

Samuel Stern - I 4 cavalieri

Samuel Stern - I 4 cavalieri

Questo secondo speciale di Samuel Stern ha lo scopo di approfondire i personaggi cardine attorno a cui ruota tutta la serie. Si parte da padre Duncan, personaggio dal forte carattere, forgiato dalla sua frequentazione, in età giovanile, nelle file dell'IRA, l'insurrezione armata in Inghilterra. Il secondo personaggio preso in analisi è Penny (ovvero Penelope Callen) che subito si distingue nella saga di Samuel Stern per il carattere forte e ostinato. Si continua con Angus Derryleng il personaggio più misterioso fra gli amici di Samuel. L'ultimo dei quattro cavalieri del titolo è Foster Cranna: poliziotto dal carattere spigoloso ma dedito al suo mestiere.

Un chien andalou

Un chien andalou

Nicola Pesce editore ha pubblicato alcuni volumi di trasposizione filmica in forma fumettistica di celebri opere cinematografiche: il "Nosferatu" di Murnau, realizzata da Paolo D’Onofrio e ora "Un chien andalou" di Andrea Cavaletto. Due capolavori e capisaldi della storia del cinema. L'operazione svolta da Cavalletto è una vera e propria ripresa dei singoli fotogrammi della pellicola, tanto importante da considerarla (soprattutto dagli amanti del cinema) sacra, intoccabile, iconica. Il risultato finale è veramente interessante.

 

Disegnare un personaggio realistico

Disegnare un personaggio realistico

In questa lezione vedremo come disegnare un persoanggio realistico in posizione frontale: inizierete impostando il personaggio partendo dal suo “scheletro strutturale”. Ovvero una serie di linee che vi permettono di impostare la figura in maniera corretta e proporzionata. Non farete uso di righelli e squadrette ma allenerete il vostro occhio a orientarsi attraverso le proporzioni delle parti. Con un pò di allenamento imparerete ad essere estremamente precisi (ad un buon disegnatore non sfugge l'errore di un millimetro).

 

Il disegno del personaggio

Il disegno del personaggio

Il personaggio viene letteralmente costruito con il così detto “sistema dei cerchi”. Un essere umano viene disegnato pensandolo come se fosse costituito da forme tridimensionali nello spazio. La testa è assimilabile ad una sfera allungata, braccia e gambe assomigliano a dei cilindri, il bacino ad un tronco di piramide e così via. Ognuna di queste parti dev'essere disegnata rispettando una precisa proporzione, anche quando il soggetto è in movimento, assume particolari posizioni oppure è in scorcio prospettico. Una volta impostata la struttura di base in maniera corretta, potrete modellare i volumi per farli assomigliare a muscoli e parti anatomiche. Grazie a questo sistema ogni personaggio sarà riconoscibile in tutte le vignette e si muoverà in maniera realistica e verosimile.

Gli strumenti del disegno

Gli strumenti del disegno

Quello del fumettista è un lavoro fantastico perché con pochi e poveri mezzi si possono creare avventure mozzafiato in ambientazioni fantastiche e stupefacenti. L’unico limite è la vostra fantasia! Nel fratello cinema occorrono tante persone estremamente specializzate nel loro lavoro ed apparecchiature molto sofisticate, dalla cinepresa ai computer per il montaggio e la realizzazione degli effetti speciali e poi attori, dai protagonisti alle comparse, location e scenografie, attrezzature per le luci e molto altro ancora. Per questo motivo realizzare un film è estremamente costoso.

Il chiaroscuro tridimensionale

Il chiaroscuro tridimensionale

David Finch, disegnatore dei super eroi americani, ci insegna come realizzare un chiaroscuro (a matita prima e poi a china), dando tridimensionalità alla figura. Il tutto calibrando, smussando e orientando sapientemente il segno della matita.

 

 

Mattotti: il bianco e nero e il colore

Mattotti: il bianco e nero e il colore

Il fumettista ed illustratore Lorenzo Mattotti si racconta in questo video curato da Ferruccio Giromini all'interno della serie di incontri dal titolo "Questioni di stile" realizzati per il Palazzo Ducale di Genova. Nell'intervista vengono ripercorsi i principali fumetti realizzati dall'autore, approfondendo le scelte stilistiche e narrative adottate per ciascuna opera, entrando in questo modo nel processo creativo e nella sua genesi espressiva.

 

Una stella tranquilla - Ritratto sentimentale di Primo Levi

Una stella tranquilla - Ritratto sentimentale di Primo Levi

In occasione della Giornata della Memoria per le vittime dell’Olocausto e delle leggi razziali, torna in una nuova edizione il graphic novel che ha lanciato a livello internazionale uno dei nuovi autori più interessanti del fumetto italiano. Un ritratto inedito di Primo Levi che non è una biografia dell’uomo e non si limita all’esperienza del lager, ma si sofferma sulla sua avventura di scrittore, sui suoi libri, sul suo interesse per la scienza e sul lavoro come chimico: un racconto per immagini, tutto basato sugli scritti e le interviste di Levi, che ne raccoglie il testimone per restituire alle nuove generazioni la complessità di una delle figure più importanti della cultura italiana.

Bartali - La scelta silenziosa di un campione

Bartali - La scelta silenziosa di un campione

In occasione della Giornata della Memoria per le vittime dell’Olocausto e delle leggi razziali, una biografia a fumetti di Gino Bartali racconta i trionfi sportivi del campione di ciclismo e l’impresa più bella e meno conosciuta dell’uomo: la sua attività di messaggero clandestino che durante gli anni della Seconda guerra mondiale aiutò tanti ebrei a sfuggire alla persecuzione nazifascista. Il ritratto di un mito entrato nell’immaginario collettivo si accompagna a un’indagine profonda sull’umanità e sulla scelta di Bartali, che usò la sua popolarità e rischiò la sua stessa vita per aiutare i perseguitati.

Fumetti in pixel a Lucca 2004

Fumetti in pixel a Lucca 2004

In occasione della manifestazione lucchese dedicata ai comics del 2004 lo Sciacallo Elettronico curò all'interno dei padiglioni della fiera una mostra dedicata ai "Fumetti in Pixel". Da qualche anno sul tavolo da disegno dell'autore di fumetti si era aggiunto un nuovo strumento: il computer. I più importanti autori che avevano sperimentato i sistemi digitali furono intervistati per scoprire i loro trucchi e segreti e farsi raccontare, ammirando stupende immagini, l'evoluzione del fumetto digitale. Fra gli altri Dave McKeanAlessandro Barbucci e Barbara CanepaLuca EnochMario Alberti, Simone PampadoMarco PatritoAndrea PeronPaco Desiato.

Tutti gli auguri di buon Natale

Tutti gli auguri di buon Natale

Ogni anno lo Sciacallo Elettronico augura ai suoi cari e fedeli lettori un Buon Natale attraverso un'illustrazione realizzata appositamente da Marco Feo. Nella maggior parte dei casi il protagonista della simpatica vignetta natalizia è Gatto Bug, ovviamente nelle vesti di Babbo Natale. Raccogliamo qui alcune delle illustrazioni che hanno rallegrato le festività degli ultimi anni. E natauralmente... Buon Natale a tutti voi!

 

Veronica Carratello vince FCN Art Contest 2021

Veronica Carratello vince FCN Art Contest 2021

La commissione giudicatrice della prima edizione di FCN ART Contest ha dichiarato vincitrice l’opera “Cuore campestre” (tecnica digitale e Photoshop) realizzata da Veronica Carratello, novarese, classe 1988 ed in passato collaboratrice dello Sciacallo Elettronico. Veronica Carratello si distingue ormai da molti anni nel campo dell'editoria sia attraverso le sue splendide e delicate illustrazioni sia attraverso il linguaggio dei fumetti, con storie divertenti ed assolutamente originali. Ha pubblicato con le più importanti case editrici del nostro paese e su importanti quotidiani nazionali.